La presente è un'informativa resa ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali" (Codice) e del Regolamento (UE) 2016/679 "Regolamento Generale sulla Protezione dei dati” (GDPR)

Titolare del Trattamento e Responsabile della protezione dati

Il Titolare del trattamento è la Camera di Commercio dell’Umbria, con sedi a Perugia (PG), in Via Cacciatori delle Alpi 42 e a Terni (TR), in Largo Don Minzoni 6, CF 03764550541.

Il Responsabile per la Protezione dei dati è contattabile dagli interessati per l’esercizio dei propri diritti, per segnalare problemi o chiedere chiarimenti sul trattamento dei propri dati personali ai seguenti indirizzi e-mail: rpd@umbria.camcom.it.

Dati trattati, finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali conferiti mediante la compilazione del modulo di prenotazione (dati comuni art. 4, comma 1 GDPR) sono trattati dal Titolare per le sole finalità istituzionali di erogare il servizio richiesto e rilevare il gradimento dell’utente.

Il conferimento dei dati è di carattere volontario, ma il mancato conferimento non consentirà di dare corso al servizio richiesto. La base giuridica del trattamento si rinviene nell’art. 6 comma 1 let. e) del Regolamento (esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento).

Modalità di trattamento e conservazione

I dati forniti saranno utilizzati solo con modalità e procedure strettamente necessarie ai suddetti scopi e non saranno comunicati a terzi. Resta fermo l’obbligo della CCIAA di comunicare i dati all’Autorità Giudiziaria, ogni qual volta venga inoltrata specifica richiesta al riguardo. Il trattamento dei dati personali è effettuato – nel rispetto di quanto previsto dal RGDP e successive modificazioni e integrazioni, nonché dalla normativa nazionale – anche con l’ausilio di strumenti informatici, ed è svolto dal personale della CCIAA e/o da soggetti terzi, designati Responsabili esterni del trattamento, che abbiano con esso rapporti di servizio. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

Durata del trattamento e conservazione dei dati

I dati forniti saranno trattati e conservati per il periodo strettamente necessario al perseguimento delle finalità sopra dichiarate. È fatta salva la conservazione per un periodo superiore in relazione richieste della pubblica autorità o in relazione ad esigenze connesse all’esercizio del diritto di difesa in caso di controversie.

Diritti dell’interessato

In relazione al trattamento dei suoi dati personali ha diritto di chiedere alla Camera di Commercio dell’Umbria:

  • l’accesso: può chiedere conferma che sia o meno in essere un trattamento di dati che la riguardano, oltre a maggiori chiarimenti circa le informazioni di cui alla presente Informativa, nonché di ricevere i dati stessi, nei limiti della ragionevolezza;
  • la rettifica: può chiedere di rettificare o integrare i dati che ci ha fornito o comunque in nostro possesso, qualora inesatti;
  • la cancellazione: può chiedere che i suoi dati acquisiti o trattati dalla Camera di Commercio dell’Umbria vengano cancellati, qualora non siano più necessari alle nostre finalità o laddove non vi siano contestazioni o controversie in essere, in caso di revoca del consenso o sua opposizione al trattamento, in caso di trattamento illecito, ovvero qualora sussista un obbligo legale di cancellazione;
  • la limitazione: può chiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali, quando ricorre una delle condizioni di cui all’art. 18 del GDPR; in tal caso, i suoi dati non saranno trattati, salvo che per la conservazione, senza il suo consenso fatta eccezione per quanto esplicitato nel medesimo articolo al comma 2.
  • l’opposizione: può opporsi in qualunque momento al trattamento dei suoi dati sulla base di un nostro legittimo interesse, salvo che vi siano nostri motivi legittimi per procedere al trattamento che prevalgano sui suoi, per esempio per l’esercizio o la nostra difesa in sede giudiziaria.
  • la portabilità: può chiedere di ricevere i suoi dati, o di farli trasmettere ad altro titolare da lei indicato, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico.

Infine, la informiamo che ha diritto di proporre reclamo dinanzi all’Autorità di Controllo, che in Italia è il Garante per la Protezione dei Dati Personali.

Questa pagina ti è stata utile?