Espressione delle categorie economiche presenti sul territorio, al Consiglio competono la predisposizione e le modifiche dello Statuto, l’elezione del Presidente e della Giunta, la nomina del Collegio dei revisori, l’approvazione del programma pluriennale di attività, del bilancio preventivo e del conto consuntivo.

I componenti del Consiglio sono designati dalle organizzazioni rappresentative delle imprese appartenenti ai settori elencati nella Legge 580/1993, dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dalle associazioni di tutela degli interessi dei consumatori e degli utenti. La composizione è integrata dalla rappresentanza delle libere professioni.

Sono 33 i consiglieri della Camera di Commercio dell'Umbria. Di questi, 30 in rappresentanza dei settori di attività economica e 3 in rappresentanza rispettivamente di organizzazioni sindacali, associazioni di consumatori e libere professioni.

La nuova ripartizione dei seggi tra i vari settori produttivi all’interno del Consiglio camerale tiene conto dei dati relativi al numero di imprese, all’indice di occupazione, al valore aggiunto e all’ammontare del diritto annuale versato in Umbria.

I consiglieri restano in carica per un quinquennio e pertanto il mandato scadrà nel 2026.


I Consiglieri

-

-

-

-

-

-