Salta al contenuto

Dal 1° luglio novità per le bollette elettriche delle piccole imprese

Terminato il servizio di maggior tutela, le piccole imprese devono progressivamente passare al mercato libero dell'energia

Data:

28-06-2021

Dal 1° luglio novità per le bollette elettriche delle piccole imprese

Entra in una nuova fase, a partire dal 1 luglio 2021, il percorso di fine tutela delle piccole imprese: quelle che non non hanno ancora effettuato la scelta di un fornitore del servizio di energia elettrica nel libero mercato saranno trasferite d’ufficio ai fornitori che hanno vinto le aste del Servizio a Tutele Graduali, per un periodo che potrà durare fino a tre anni.

Dal 1° gennaio scorso è terminato infatti il servizio di maggior tutela per le piccole imprese e alcune microimprese, che devono progressivamente passare al mercato libero. Il servizio di maggior tutela proseguirà invece fino a fine 2022 per tutte le famiglie e la generalità delle microimprese.

Questo passaggio riguarda quindi tutte le piccole imprese (da 10 a 50 dipendenti e/o fatturato annuo tra 2 e 10 milioni di euro) titolari di punti di prelievo in "bassa tensione" e una parte delle microimprese: quelle con meno di 10 dipendenti e fatturato annuo non superiore a 2 milioni di euro, titolari di almeno un punto di prelievo con potenza contrattualmente superiore a 15 kW.

Le condizioni contrattuali del processo di graduale rimozione della tutela di prezzo per le piccole imprese, iniziato a gennaio 2021, corrispondono a quelle della cosiddetta offerta PLACET (regolata da ARERA, l'Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente) e il prezzo è determinato sulla base degli esiti delle aste.

Nelle offerte PLACET:

  • le condizioni economiche (prezzo) sono liberamente decise dal venditore e rinnovate ogni 12 mesi
  • la struttura di prezzo è stabilita dall'Autorità e inderogabile
  • le condizioni contrattuali (ad esempio garanzie, rateizzazione) sono stabilite dall'Autorità e inderogabili

Sul Portale Offerte dell’ARERA è possibile confrontare e scegliere in modo semplice e gratuito le offerte di elettricità e gas.

Per informazioni è anche disponibile lo Sportello per il Consumatore Energia e Ambiente al numero verde 800.166.654.

Il cambio di fornitore è gratuito, non prevede la sostituzione del contatore né prevede interruzioni di fornitura.

Per ulteriori informazioni: www.arera.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

28-06-2021 16:06

Questa pagina ti è stata utile?