Salta al contenuto

Continuano a pervenire alle imprese umbre comunicazioni da parte di soggetti che si presentano come dipendenti della Camera di Commercio. Questi traggono in inganno i soggetti contattati richiedendo il codice IBAN per effettuare rimborsi di somme non dovute.

La Camera di Commercio dell'Umbria rende noto di essere del tutto estranea a questo tipo di comunicazioni. Invita quindi tutti gli utenti, imprese e consumatori, a prestare molta attenzione e a denunciare questo tipo di truffe, anche segnalandole al nostro ufficio Comunicazione e Relazioni con il pubblico alla seguente email: urp.pg@umbria.camcom.it

Ultimo aggiornamento

17-11-2022 10:11

Questa pagina ti è stata utile?