Salta al contenuto

E’ ufficialmente costituita la Giuria che sarà chiamata a valutare e premiare i migliori articoli e video che hanno raccontato l’Umbria nell’ultimo anno.

Raccontami l’Umbria – Stories on Umbria dal 2009 contribuisce a fare da cassa di risonanza per chi ha “raccontato" le eccellenze artistiche, culturali, ambientali, dell'enogastronomia e del sistema economico regionale di qualità dell'Umbria, facendo apprezzare la nostra regione in Italia e nel mondo.

Sono quattro i componenti esterni selezionati per l’edizione 2022 del Premio: Bruno Gambacorta, Simona Chipi, Federico Fioravanti e Gabriele Salari. Andranno ad affiancare in Giuria gli altri componenti “istituzionali” Giorgio Mencaroni e Federico Sisti, presidente e Segretario Generale della Camera di Commercio dell’Umbria, Paola Buonomo, responsabile del settore Stampa e Comunicazione della Camera, Donatella Binaglia, designata dall’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria del quale è fresca vicepresidente.

Bruno Gambacorta è stato chiamato a ricoprire il ruolo di Presidente di Giuria. “E’ grande la mia soddisfazione – ha dichiarato il noto volto RAI - per essere stato riconfermato alla guida della Commissione di Valutazione di un Premio giornalistico, Raccontami l’Umbria, che negli anni ha continuato a crescere nei numeri e soprattutto in qualità, come dimostrano le prestigiose firme e testate che sono state premiate. Ringrazio la Camera di Commercio dell’Umbria per la fiducia ancora una volta dimostratami, nell’attesa di una nuova edizione di Raccontami che si spera sia quella del rilancio del giornalismo turistico, enogastronomico e culturale, dopo due anni molto difficili, a causa della pandemia.”

Il giornalista napoletano Bruno Gambacorta è ideatore e responsabile del primo telegiornale italiano dedicato al cibo, al vino, alla nutrizione e al turismo enogastronomico “TG2 Eat Parade”, nato nel lontano 1998 e con oltre 1100 puntate all’attivo.

Simona Chipi, giornalista marscianese, dopo diverse esperienze nel settore delle produzioni audiovisive è ora presidente di Spin-A Enhancing People, l’Associazione Culturale che organizza il Gecko Festival, dedicato ai temi del Cambiamento e della Resilienza.

Federico Fioravanti, giornalista di lungo corso, alla direzione di numerose testate periodiche, è l’ideatore del Festival del Medioevo, grande manifestazione culturale che dal 2015 riunisce nella città dei Ceri studiosi e appassionati dell’Età di Mezzo.

Gabriele Salari, giornalista, saggista e comunicatore, attualmente addetto stampa per Greepeace Italia, è stato portavoce del ministro per la Comunicazione Ambientale e vanta numerose collaborazioni con quotidiani e periodici del settore ambientale e turistico.

“Non abbiamo mai abbassato il livello delle nostre scelte” ha sottolineato il Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria Giorgio Mencaroni. “La volontà di aprire la giuria a nuovi professionisti della comunicazione va proprio in questa direzione. Il nostro progetto è da sempre quello di realizzare un nuovo modello di promozione territoriale, capace di fare conoscere nel mondo le nostre eccellenze, la nostra terra, la sua storia, la cultura, i caratteri distintivi di un sistema produttivo di grande valore. I risultati raccolti in tutti questi anni da Raccontami l’Umbria e l’entusiasmo nei volti e nelle parole dei premiati ci testimoniano che l’obiettivo è stato raggiunto. Quest’anno poi torniamo finalmente in presenza e, come è sempre stato sin dalla nascita del Premio, nel programma ufficiale del Festival internazionale del giornalismo di Perugia, dopo lo stop causato dalla pandemia. La speranza è che si possa tornare a sorridere e guardare con fiducia al ritorno del turismo nella nostra regione”.

Il Premio, che anche quest’anno gode del patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, è articolato in tre distinte sezioni di concorso: “Turismo Ambiente e Cultura”, “Umbria del Gusto” e “Video”, per ognuna delle quali è previsto un premio di 2.500 euro.

La Commissione di valutazione potrà anche conferire un “Premio della Giuria” (2.500 euro) a una candidatura particolarmente meritevole.

L’edizione 2022 vede confermato anche il “Premio Scuole di giornalismo” (1.000 euro), che Raccontami l’Umbria riserva a servizi video realizzati dagli allievi delle scuole di giornalismo italiane. Un premio che spesso è andato a giovani firme e volti approdati poi a ribalte del giornalismo nazionale.

Tutti i vincitori, selezionati dalla Giuria, saranno ospiti della Camera di Commercio dell’Umbria per partecipare alla cerimonia di premiazione, che si terrà all’interno del Festival internazionale del Giornalismo di Perugia (6 – 10 aprile 2022).

Le candidature per Raccontami l’Umbria resteranno aperte fino al 4 febbraio 2022. Tutte le informazioni per partecipare sul sito dedicato www.umbria.camcom.it/premio-giornalistico-internazionale-raccontami-lumbria

Uno scatto dall'ultima premiazione di Raccontami l'Umbria

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 14:08

Questa pagina ti è stata utile?