Completata la governance della Camera di Commercio dell’Umbria

Su proposta del Presidente Giorgio Mencaroni, la Giunta camerale ha chiamato alla vice presidenza della Camera di Commercio dell’Umbria Mauro Franceschini

Data:

15-03-2021

Mauro Franceschini, imprenditore artigiano di Terni, già membro del Consiglio e componente di Giunta.

Era questo l’ultimo passaggio verso la definitiva composizione degli organi di indirizzo politico – amministrativo che guideranno la Camera di Commercio dell’Umbria nella prima consiliatura 2021 – 2026.

Nella stessa riunione la Giunta ha proceduto alla elezione e insediamento del nuovo Consiglio di Amministrazione di Promocamera, l’azienda speciale della Camera di Commercio dell’Umbria. Nominato presidente Renato Cesca, consigliere camerale per il settore Artigianato, imprenditore di Foligno del settore Meccanica e Aerospazio.

La Governance della Camera di Commercio dell’Umbria è ora al completo.

Su proposta del Presidente Giorgio Mencaroni, la Giunta camerale ha chiamato alla vice presidenza dell’Ente Mauro Franceschini, imprenditore artigiano di Terni, componente del Consiglio e della Giunta della Camera di Commercio dell’Umbria.

46 anni, ternano, Mauro Franceschini, in rappresentanza del Settore Artigianato, è entrato a far parte del primo Consiglio della Camera di Commercio dell’Umbria, su designazione congiunta di Confartigianato Imprese Terni, Confartigianato Imprese Perugia, Confartigianato Imprese Foligno, Confcommercio Imprese per l’Italia della Regione Umbria, CNA Umbria.

Imprenditore artigiano operante a Terni, Mauro Franceschini è fortemente impegnato nel mondo dell’associazionismo dove oggi ricopre le cariche di presidente di Confartigianato Imprese Umbria e di Confartigianato Imprese Terni.

Mauro Franceschini è stato nominato Vice presidente della Camera umbra, con delibera assunta all’unanimità.

“E’ una responsabilità che assumo con orgoglio” ha dichiarato Franceschini, subito dopo la nomina. “Salire alla Vicepresidenza di un ente di nuova costituzione come la Camera di Commercio dell’Umbria, rappresentanza delle imprese di tutti i settori produttivi regionali, è un impegno che mi onora, come imprenditore e come rappresentante di quel mondo associativo da cui le Camere di commercio traggono legittimazione. Auspico che, pur nelle limitazioni imposte al sistema camerale dal taglio delle risorse provenieti dal diritto annuale, la Camera di commercio dell’Umbria sappia mettere in essere azioni concrete a supporto delle imprese, di tutte le imprese umbre, con una mia attenzione particolare per il sistema produttivo di Terni e provincia”


Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

31-03-2021 08:03