Salta al contenuto

Carta del Conducente

E’ una carta con microchip, riconoscibile dal fondo di colore bianco: è personale e necessaria per la guida degli autoveicoli previsti dal Regolamento 3820/85.

A chi si rivolge

All’autista del veicolo che deve inserirla nel cronotachigrafo prima di iniziare la guida

Accedere al servizio

Come si fa

Sede di Perugia

La documentazione relativa alla richiesta può essere:

Sede di Terni

La documentazione relativa alla richiesta può essere:

Cosa serve

  • modulo (allegato in questa pagina) compilato e firmato dal richiedente avendo cura di barrare la causale della richiesta;
  • fotocopia leggibile del documento di identità (carta identità o passaporto) in corso di validità;
  • fotocopia leggibile della patente di guida in corso di validità;
  • fototessera in formato .jpg oppure .png con dimensione massima di 1000KB oppure da applicare nell' apposito spazio sul modulo (dimensioni minime 35 per 45 mm);
  • attestazione di avvenuto pagamento di € 40,17 (di cui € 37,00 per diritti di segreteria ed € 3,17 spese di spedizione) da pagare con bonifico bancario al seguente IBAN IT 72 U 03069 03110 100000046119 intestato alla Camera di Commercio dell’Umbria presso Intesa San Paolo.
  • La carta viene rilasciata entro 15 giorni dalla data della richiesta e verrà recapitata all’ indirizzo indicato nel modulo di richiesta.

Costi e vincoli

Costi

€ 40,17 (di cui € 37,00 per diritti di segreteria ed € 3,17 spese di spedizione), da pagare con bonifico bancario: IBAN IT 72 U 03069 03110 100000046119, conto intestato alla Camera di Commercio dell’Umbria presso Intesa San Paolo.

Vincoli

Per richiedere la carta del conducente i soggetti interessati devono possedere i seguenti requisiti:

  • residenza nella regione dell’Umbria;
  • titolarità di patente di guida valida e di categoria superiore alla B;
  • non essere titolari di altra carta tachigrafica in corso di validità;
  • non aver inoltrato analoga domanda ad altro Stato Membro dell' Unione Europea.

La carta conducente ha una validità di 5 anni dalla data del rilascio. Può essere rinnovata a partire dal mese precedente la scadenza ed entro il termine di 15 giorni lavorativi antecedenti la data di scadenza.

La carta deve essere restituita qualora il possessore non la utilizzi o a seguito della perdita dei requisiti previsti dalla legge.

Casi particolari

Per i cittadini comunitari oltre alla documentazione precedente è necessario che il documento d' identità personale attesti la residenza in Italia

Per i cittadini extracomunitari oltre alla documentazione precedente:

  • fotocopia permesso di soggiorno (se scaduto allegare ricevuta attestante la presentazione di richiesta di rinnovo)
  • copia attestato di conducente - REG. CE n. 484/2002 - (non obbligatorio se il soggetto extracomunitario è impegnato esclusivamente per i trasporti sul territorio nazionale). In mancanza di tale attestato allegare dichiarazione sostitutiva del datore di lavoro presente in questa pagina
  • copia del contratto di lavoro o dichiarazione del datore di lavoro circa l' effettiva sussistenza del rapporto di lavoro.

Rinnovo per scadenza

La carta conducente ha una validità di 5 anni dalla data del rilascio e può essere rinnovata entro il termine di quindici giorni (15) lavorativi antecedenti la data di scadenza.

La presentazione tardiva della domanda non impedisce il rinnovo.

Il possessore della carta è tenuto a restituirla alla scadenza del periodo di validità.

Rinnovo per modifica dati

La carta può essere rinnovata anche nel caso in cui vi sia una variazione nei dati in essa contenuti (es: in caso di cambio di residenza all' interno dello stessa provincia, rinnovo della patente).

La nuova carta ottenuta avrà una scadenza di 5 anni.

La carta precedente deve essere riconsegnata alla Camera di Commercio alla consegna di quella modificata con i nuovi dati.

Sostituzione per danneggiamento, per smarrimento o furto

In questi casi deve essere richiesta la sostituzione della carta entro 7 giorni.

La carta sostitutiva riporterà una data di fine validità esattamente identica a quella originale. La carta danneggiata deve essere riconsegnata alla Camera di Commercio alla consegna di quella sostituita.

In caso di smarrimento o furto della carta, alla richiesta di sostituzione deve essere allegata anche la denuncia di smarrimento o furto presentata presso le autorità di polizia giudiziaria.

Sostituzione per malfunzionamento

In caso di malfunzionamento tecnico della carta, occorre verificarne il funzionamento presso la Camera di commercio fissando un appuntamento via mail e richiedendo la sostituzione entro 7 giorni.

Qualora al momento della verifica la carta risulti malfunzionante, si potrà procedere ad una sostituzione.

La carta sostitutiva riporterà una data di fine validità esattamente identica a quella della carta originale.

Delega per la presentazione

Qualora la documentazione sia presentata e/o sia ritirata da soggetto diverso dal richiedente è necessario presentare anche il modulo di delega presnete in questa pagina completo della copia documento di identità del delegato e del delegante.

Contatti

Modulistica

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

21-10-2021 12:10