Salta al contenuto

"SECCO" - Verdure in tasca

La prima buona pratica di economia circolare

Data:

21-07-2022

"SECCO" - Verdure in tasca

Nell'ambito del progetto di raccolta delle buone pratiche di economia circolare sul proprio territorio, la Camera di commercio dell'Umbria promuove l'esperienza di Cibo Matto, un'azienda del settore alimentare con sede a Castiglione del lago (PG). 

L'niziativa "SECCO" è stata lanciata nel 2020 e riguarda la valorizzazione degli esuberi di produzione nell'ambito agro-alimentare.

In che cosa consiste la buona pratica di economia circolare? 

Le verdure biologiche prodotte in esubero da piccoli produttori locali nei periodi di picco vengono disidratate utilizzando un forno solare, che permette un'essiccazione di qualità con un grande risparmio energetico. Con queste verdure essicate si preparano nuovi prodotti che consistono in mix pronti all'uso per condire primi piatti, minestre ecc., riuscendo così a conservare materie che altrimenti non avrebbero trovato collocazione come alimenti freschi.  

Qual è la motivazione che ha spinto l'azienda in questa direzione?

La lotta allo spreco alimentare e la volontà di trasformare delle eccedenze di mercato in risorse.

La buona pratica è replicabile anche in altre realtà? 

Il processo è facilmente riproducibile presso luoghi vocati alla produzione di ortaggi; bisogna però considerare che aspetti relativi alla quantità disponibile devono essere gestiti opportunamente per evitare limiti/criticità alla continuità di questo modello di business. 

Per saperne di più visita il sito www.seccobio.it

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

21-07-2022 15:07

Contenuti correlati

Pagina
Ambiente e servizi amministrativi
Servizi per le imprese che operano in campo ambientale

Questa pagina ti è stata utile?