Salta al contenuto

Decreto Legge 18 maggio 2021

Aggiornamenti per le imprese

Data:

20-05-2021

Scadenza:

12-07-2021

Con il Decreto Legge 18 maggio 2021, n. 65 "Misure urgenti relative all'emergenza epidemiologica da COVID-19" il Consiglio dei Ministri ha previsto una serie di riaperture graduali di attività economiche e sociali e un allentamento delle limitazioni orarie agli spostamenti delle persone.
Di seguito le principali novità:

Limiti orari agli spostamenti
Dal 18 maggio , in zona gialla il "coprifuoco"  sarà dalle 23 alle 5
Dal 7 giugno dalle 24 alle 5
Dal 21 giugno il coprifuoco sarà abolito
Nelle zone bianche non si applica nessuna limitazione oraria

Matrimoni
Dal 15 giugno, in zona gialla, matrimoni e feste a seguito di cerimonie civili saranno consentiti anche al chiuso. Necessario il 'green pass' per gli invitati (tampone con esito negativo effettuato nelle 48 ore precedenti oppure certificato di avvenuta guarigione o di vaccinazione) 

Ristorazione
Dal 1 giugno, in zona gialla, pranzo e cena possibili anche al chiuso, nel rispetto dei limiti orari agli spostamenti. Torna ad essere consentita la consumazione al banco del bar

Centri Commerciali
Dal 22 maggio, in zona gialla, riapertura dei centri commerciali  anche nel weekend e nelle giornate festive e prefestive.

Terme e Piscine
Dal 1 luglio, in zona gialla, riapertura di piscine anche al chiuso, terme e centri benessere.

Palestre
Dal 24 maggio, in zona gialla, riapertura a condizione che i locali siano provvisti di sistemi di ricambio dell'aria senza ricircolo

Impianti di sci
Dal 22 maggio, in zona giallariapertura degli impianti di risalita nelle località sciistiche 

Parchi tematici e di divertimento 
Dal 15 giugno riapertura in zona gialla  per i parchi tematici e di divertimenti.

Sale giochi
Dal 1 luglio sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò riapriranno in zona gialla 

Corsi di Formazione
Dal 1 luglio, in zona gialla, potranno riprendere anche in presenza

Centri culturali, sociali e ricreativi
Dal 1 luglio possono riprendere le attività in zona gialla

Il Governo, con Decreto Legge 22 aprile 2021 n.52 ha prorogato lo stato di emergenza al 1 luglio 2021. È prorogata al 31 luglio 2021 anche l'operatività di specifiche disposizioni connesse all'emergenza COVID, in scadenza al 30 aprile 2021: decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito con modifiche dalla Legge 14 luglio 2020 n.74.

Dal 26 aprile 2021 cessano di avere efficacia le disposizioni di cui all'articolo 1, comma 2, del Decreto Legge 1 aprile 2021 n.44 e sono conseguentemente consentiti gli spostamenti in entrata e in uscita dai territori delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano che si collocano nelle zone bianca e gialla.
Tutte le informazioni sul sito della Presidenza del Consiglio.

Su Ateco Infocamere nella sezione "notizie ed aggiornamenti" sono disponibili le tabelle dei codici ateco relativi alle attività sospese, suddivise per aree di rischio.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13-07-2021 10:07