Salta al contenuto

Dopo l'accertamento della causa di scioglimento senza liquidazione per le società di capitali (mancato deposito dei bilanci d'esercizio per cinque anni consecutivi, insieme al permanere dell'iscrizione nel Registro delle Imprese del capitale sociale in lire e/o all'omesso deposito della dichiarazione di integrazione delle risultanze del Registro Imprese a quelle del libro soci), e dopo la pubblicazione dei relativi elenchi va avanti il procedimento di cancellazione d'ufficio curato dal Registro Imprese. 

In assenza di formale e motivata domanda di prosecuzione dell'attività da parte degli amministratori interessati il Conservatore del Registro delle Imprese provvederà alla cancellazione delle società.

Questa attività rientra tra le funzioni chiave delle Camere di Commercio, che devono assicurare l'aggiornamento e l’affidabilità del Registro Imprese, la banca dati di interesse nazionale che contiene tutte le principali informazioni relative alle imprese e fornisce una fotografia ufficiale della realtà economica dei nostri territori.

Ultimo aggiornamento

03-10-2022 10:10

Questa pagina ti è stata utile?