Salta al contenuto

E' il documento che attesta la conformità della firma, apposta su un documento o su una dichiarazione da parte del titolare o legale rappresentante dell’impresa, con quella depositata agli atti della Camera di Commercio.

Viene solitamente richiesta per documenti accompagnatori (dichiarazioni o certificazioni redatte dall’impresa) per esportare merci in paesi terzi diversi da quelli dell’Unione Europea, per esigenze commerciali e doganali.

A chi si rivolge

Possono fare richiesta titolare, legale rappresentante o chi nell'impresa ha poteri di firma, a condizione che abbiano depositato preventivamente o contestualmente la propria firma.

Accedere al servizio

Come si fa

E’ necessario presentare allo sportello il documento in originale per il quale si richiede il visto di conformità firma, unitamente ad un secondo originale per l’Ufficio.
Entrambi devono essere sottoscritti in originale.

Costi e vincoli

Costi
  • diritti di segreteria pari a 3,00 euro per ogni attestazione

Ulteriori informazioni

Questo visto non si riferisce all’esattezza o all'attendibilità di indicazioni e dichiarazioni rese da chi sottoscrive i documenti, ma consiste nella attestazione che la firma posta in un determinato documento è conforme a quella depositata nei registri camerali.

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 14:08

Questa pagina ti è stata utile?