Questo sito utilizza cookies tecnici di terze parti per l'analisi aggregata del traffico allo scopo di ottimizzarne navigazione e contenuti.
Per maggiori informazioni, consultate la privacy policy del sito

Top menu

PROFILO ISTITUZIONALE

 

Le Camere di Commercio, ancor più dopo la legge di riforma 580, hanno consolidato le proprie radici storiche nella vita economica locale, hanno acquisito una riconosciuta dimensione istituzionale e proiettano l'identità di una intera regione nel contesto di una economia globale.

L'Unione delle Camere di Commercio della Umbria  rappresenta con un ampio programma di attività, iniziative, servizi, il rapporto profondo che lega la regione alle sue Camere.

La dimensione regionale - da espressione geografica, politica, amministrativa - ha progressivamente assunto un carattere ulteriore: quello di area economica omogenea capace di competere con la propria ricchezza di risorse umane, professionali, naturali nella grande arena del mercato internazionale.

Ecco perché l'insieme delle attività di Unioncamere è costantemente arricchito da una paziente indagine dedicata ad approfondire e aggiornare la conoscenza del sistema economico dell'Umbria.

É in questo quadro che l'Unione Regionale delle Camere di Commercio ha costruito insieme il suo ruolo istituzionale e la sua attività di ogni giorno: assistendo e prestando servizi per le singole Camere, creando un sistema a rete che si relaziona con le istituzioni locali, nazionali e internazionali, e proiettando verso il mondo delle imprese, ed in particolare dell'artigianato e delle piccole e medie imprese, programmi e azioni volti a  rafforzare la posizione competitiva della economia umbra.

Unioncamere Umbria persegue questi obiettivi attraverso strumenti messi in azione da una struttura snella, organizzata per funzioni e progetti.

 

Il sistema camerale

Le Camere di Commercio italiane formano, insieme alle loro Unioni, aziende speciali ed enti collegati, una rete di organizzazioni al servizio delle imprese e del sistema economico. Questa rete opera in modo integrato grazie anche ad una rete informatica gestita dalla Società Consortile Infocamere.

Oltre alle Camere di commercio fanno parte del Sistema camerale:

l' Unione italiana delle Camere di commercio (Unioncamere): un ente che rappresenta gli interessi di tutte le Camere di commercio italiane e fornisce un complesso di servizi di informazione e consulenza agli organismi camerali, oltre a farsi portavoce delle loro esigenze in sede governativa, presso le pubbliche amministrazioni e le amministrazioni centrali dello Stato;

Aziende speciali e partecipazioni, si tratta di strutture che gli enti camerali possono creare affidando ad esse la gestione di servizi che necessitano di particolari competenze e vengono effettuati in un ambito privato;

Unioni regionali delle Camere di commercio sono associazioni di natura privata tra Camere di commercio di una stessa regione e si occupano dell'organizzazione di una serie di servizi per le Camere associate (studi e ricerche regionali o sovraprovinciali). Inoltre le Unioni regionali hanno la funzione di rappresentare le istanze delle Camere associate presso le Amministrazioni regionali;

Camere di commercio italiane all'estero, sono organismi privati di imprenditori italiani e stranieri, che mirano ad incentivare lo scambio commerciale con l'Italia;

Centri estero delle Camere di commercio, si tratta dell'unione tra più Camere di commercio a livello regionale, che si propongono di fornire alle imprese una serie di servizi informativi e di consulenza per promuovere l'interscambio commerciale con l'estero.

Privacy Policy --- Diritti riservati Unioncamere Umbria